Cartografia

FONDO DI CARTOGRAFIA DIGITALIZZATA DE "L'ORIENTALE". UN PROGETTO PER LA VALORIZZAZIONE DEL PATRIMONIO CARTOGRAFICO


Il sito web Cartografia – Collezioni digitalizzate dell’Università di Napoli “L’Orientale” - è un archivio digitale, consultabile dal 2015, progettato e realizzato nell’ambito del Programma “Reti di Eccellenza” – Progetto Tracciabilità del Patrimonio Culturale della Campania: valorizzazione, comunicazione, sistemi e prodotti (TPCC-ValCSiP) -P.O.R. Campania FSE 2007-2013, con la ricerca Cartografia in rete, coordinata negli a.a. 2013-2014 dalla prof.ssa Floriana Galluccio – Dipartimento di Scienze Umane e Sociali, UNIOR.

Il fondo cartografico dell’Università degli Studi di Napoli “L’Orientale” consiste in una raccolta di documenti, realizzati in Italia e all’estero, datati tra il XVII e il XX secolo. È una collezione geo-cartografica di notevole valore, composta da oltre 4.000 prodotti, tra atlanti, carte murali, fogli sciolti, planimetrie, carte topografiche, corografiche, planisferi, carte turistiche e tematiche alle diverse scale. Di particolare rilievo sono i manufatti del XVII e XVIII secolo, mentre le acquisizioni più recenti giungono al primo decennio degli anni Duemila.

Si tratta, in gran parte, di un fondo costituito da Elio Migliorini nel secondo dopoguerra (1942-1952), curato e arricchito da Vittorina Langella durante il suo magistero all’allora Istituto Universitario Orientale (1973-1990) e successivamente ampliato da Pasquale Coppola e Salvatore Diglio. A seguito di alterne vicende, legate anche ai numerosi trasferimenti delle sedi dell’Ateneo, negli ultimi venti anni la collezione è rimasta custodita in una piccola sala nella Biblioteca al IV piano di Palazzo Corigliano e solo di recente è stato possibile avviarne un iniziale riordino, per renderla nuovamente fruibile alla consultazione.

La varietà di tipologie dei materiali cartografici conservati attesta gli interessi di studio e di ricerca delle aree del mondo alle quali “L’Orientale” ha tradizionalmente rivolto la sua attenzione ed è espressione dei riflessi geografici e dei mutamenti geopolitici intervenuti – in differenti epoche storiche – in Asia, nel Vicino Oriente, in Africa, nelle Americhe, in Europa Occidentale e Orientale.

Il progetto, che si propone di mettere in rete tale patrimonio, mira al recupero completo del fondo attraverso il restauro, la catalogazione aggiornata e la digitalizzazione dei diversi prodotti cartografici ed è stato avviato nel 2014, grazie ai finanziamenti della L.R. 13/2004 DICOR “Reti di eccellenza”. Considerate le peculiarità del fondo, l’obiettivo complessivo del progetto è di pervenire alla valorizzazione dell’intera collezione, costituendo al contempo un polo specialistico all’interno della rete degli archivi cartografici attualmente esistenti a livello regionale, nazionale e internazionale.

In questa prima fase il lavoro si è concentrato sulla selezione di una parte preziosa delle opere presenti, relative ai secoli XVII e XVIII, riuscendo ad effettuare il restauro e la digitalizzazione integrale di dieci manufatti (presenti nel catalogo on-line e resi disponibili alla consultazione), che mostrano un corpus di 1.460 immagini cartografiche e iconografiche.

 

                                                La Coordinatrice
                                        Prof.ssa Floriana Galluccio


CARTOGRAPHY – PORTAL UNIOR – University of Naples “L’Orientale”

The cartographic collection of the University of Naples “L’Orientale” consists of printed documents, produced in Italy and abroad, dating from the seventeenth to the twentieth century. It represents a geo-cartographic collection of considerable value and consists of over 4.000 products, including atlases, wall maps, loose charts, planimetries, topographic and chorographic maps, world maps with different scales. The artifacts of the seventeenth and eighteenth centuries are very important, while the latest acquisitions date back to the first decade of the twenty-first century.

It is mostly a collection made up of Elio Migliorini after the Second World War (1942-1952) and maintained and enhanced by Vittorina Langella while she was teaching at the former Istituto Universitario Orientale (years 1973-1990), later expanded by Pasquale Coppola and Salvatore Diglio. After various events related to the several relocations of the University, in the last twenty years the collection has been guarded in a small room in the Library on the fourth floor of Palazzo Corigliano and only recently it has been possible to launch a reorganization to make it more easily accessible for consultation.

The variety of types of cartographic materials stored demonstrates the interest of study and research related to the world areas on which the University “L’Orientale” has traditionally focused its attention on and testifies the geographical effects and geopolitical changes which occurred – in different historical periods – in Asia, the Near East as well as in Africa, America, Eastern and Western Europe.

The project, that was to put online this heritage, aims to the entire recovery of the collection trough the restoration, the current cataloguing and the digitalization of the different products, and it started in 2014, thanks to the funding provided by the regional law 13/2004 DICOR project “Reti di eccellenza”. Given the peculiarities of this collection, the overall objective is to value the entire collection, creating at the same time a specialized centre in the network of cartographic archives that currently exist at international, national and regional level.

In this first phase the work focused on the selection of a precious part of the existing works of the XVII and XVIII centuries, and it succeeded in the realization of the restoration and the complete digitalization of 10 works (which are online and available to the consultation), that show a corpus of 1.460 cartographic and iconographic images.


                                                  The Coordinator
                                             Prof. Floriana Galluccio


Mercurio Geografico overo Guida Geografica in tutte le parti del Mondo, conforme le tavole geografiche del Sansone, Baudrand e Cantelli. Tomo Primo.
Autore: CANTELLI, Giacomo
Data: [s.d.]
Edizione senza data che raccoglie una selezione di 48 pregevoli carte stampate a colori, realizzate da G. Cantelli (25), da G. Sanson (13), da N. Sanson (3) e da M. A. Baudrand (3) in prevalenza negli anni 1683, 1684 e 1687. Il volume si apre con una…

Géographie ancienne abrégée
Autore: ANVILLE, Jean Baptiste Bourguignon : d'
Data: 1769

Atlas général de la Chine pour servir à la description générale de cet empire
Autore: GROSIER, Jean Baptiste Gabriel <Abate>
Data: 1785

Social Bookmarking